Clippers, la stagione di Paul George potrebbe essere già terminata

0

A fine dicembre Paul George ha subìto l’infortunio al gomito che gli è costato almeno un mese di stop, ma ora i Clippers potrebbero decidere di tenerlo fuori per tutto il resto della stagione. Inoltre, Kawhi Leonard sta lavorando duro per rientrare, ma le possibilità che giochi in quest’annata sono davvero basse.

Tutto dipenderà dalle chances playoffs dei Clippers intorno a fine gennaio: se dovessero essere indietro in classifica, il front office potrebbe decidere di tenere seduto il #13 per il resto della stagione, così da pensare al mercato e allo sviluppo dei giovani Brandon Boston jr, Keon Johnson ed Amir Coffey. Il problema, però, è che la scelta al draft dei Clippers andrà ai Thunder – ricevuta proprio nello scambio che ha portato George in California – quindi perdere tante partite favorirebbe OKC.

Secondo Bleacher Report, i Clippers avrebbero dichiarato incedibili solamente Leonard, George e Mann, mentre gli altri sarebbero tutti sul mercato se dovesse presentarsi l’occasione. Obiettivo, oltre a giocatori validi per il futuro, è quello di avere almeno una prima scelta al draft NBA 2022. Si guarda ai Raptors per uno scambio Bledsoe – Dragic (lo sloveno è in scadenza, Bledsoe ha solo 4 milioni garantiti per la prossima stagione) e si pensa pure a Serge Ibaka, il cui scambio permetterebbe ai Clippers di risparmiare oltre 40 milioni tra stipendio e tasse.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here