Dinwiddie e Jordan positivi al #coronavirus, Nets decimati

Dinwiddie e Jordan positivi al #coronavirus, Nets decimati

I Brooklyn Nets continuano a perdere pezzi.

di La Redazione

Spencer Dinwiddie è risultato positivo al tampone e ha detto di avere sintomi. Ora è in quarantena per due settimane, ma non è detto che sarà pronto per andare ad Orlando (i Nets partiranno tra sette giorni). Di sicuro non partirà l’altro positivo, cioè DeAndre Jordan.

Altre due assenze, dopo i forfait per infortunio di Durant, Irving e Claxton, oltre alla rinuncia di Wilson Chandler. I Nets dovrebbero almeno arrivare ottavi, ma nel probabile play-in con gli Wizards non è detto che riusciranno a vincerne almeno una.

Dinwiddie è sotto contratto nella prossima stagione per 11.5 milioni e ha una player option da 12.3M per l’anno successivo. In questa stagione ha tenuto medie di 20.6 punti e 6.8 assist, con ben 38 “ventelli” ed un career high da 41 punti a San Antonio.

Jordan ha invece firmato un quadriennale la scorsa estate, con player option nell’ultimo anno di contratto.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy