Dopo Kevin Durant anche Shaq lancia il suo quintetto ideale (e non c’è Kobe)

0
http://www.idesigntimes.com/

L’ultima moda che serpeggia tra addetti ai lavori e vecchie glorie NBA è l’all-time top five nomination. Così dopo Kevin Durant – che ha proposto il suo quintetto “Bryant-Jordan-Duncan-Johnson-O’ Neal” – ecco che proprio quest’ultimo rilancia con la sua personalissima proposta.

Intervistato da un quotidiano lcale di New Orleans, il Times-Picayune, Shaq non ha mostrato come al solito peli sulla lingua, sparando il suo quintetto da sogno: “Bill Russell ha vinto 11 campionati, penso basti da solo, al di là di qualsiasi ragione tecnica o statistica. Charles Barkley lo stimo molto, ma mi piace di più Karl Malone. Inserirei poi Dr J. (Julius Erving, ndr), che mi ha fatto diventare ciò che sono, infine direi Micheal e Magic”.

L’ex Magic, Lakers, Heat (e tanti altre) in chiusura precisa: “Ho risposto anche sulla base di ragioni personali, di vita vissuta sul piano sportivo: è sempre difficile affrontare domande di questo tipo, anche perchè sai di lasciare fuori altri grandissimi giocatori”.