Evan Turner torna a Boston, ma non da giocatore!

L’ex promessa di Ohio State resta nella NBA, ma cambia “ruolo”.

di Leonardo Zeppieri, @TOPlayer3

Dopo dieci anni di NBA Evan Turner appende le scarpe al chiodo per quanto riguarda la propria carriera da giocatore. L’ex seconda scelta assoluta nel draft 2010 sta infatti accordandosi con i Boston Celtics per un posto nel coaching staff di Stevens, e dovrebbe occuparsi specificatamente dello sviluppo dei giocatori.

Turner era già stato a Boston, dal 2014 al 2016 (10 punti, 5 rimbalzi e 5 assist di media), disputando i playoffs in entrambe le stagioni. Durante l’ultimo anno sportivo ha giocato 19 partite per gli Atlanta Hawks, ad appena 13 minuti di media.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy