Free agents NBA, Cousins e Thomas vogliono tornare

Oltre a loro, altri 3 giocatori puntano sulla prossima stagione per tornare in campo.

di La Redazione

Tra i free agents appetibili sul mercato non ci sono solo i vari Anthony Davis, Fred VanVleet e DeMar DeRozan; su NBA.com troviamo altri 5 free agents che vorrebbero tornare in campo nonostante l’età che avanza, e/o varii infortunii.

https://www.tmz.com/

Carmelo Anthony è sparito dai radar NBA per oltre un anno, prima di firmare con i Blazers e snocciolare una stagione di tutto rispetto per i suoi 36 anni, con oltre 15 punti a gara sia in stagione regolare che nei Playoffs. Lui però non ne ha ancora abbastanza, e vorrebbe restare nel basket che conta almeno per un’altra stagione.

https://uproxx.com/

Storia diversa per DeMarcus Cousins, che dopo tre brutti infortunii nel giro di un anno e mezzo circa ha tirato il freno per oltre una stagione, e adesso si dichiara pronto al rientro, sul suo profilo Twitter.

https://sportsgrindentertainment.com/

31 anni per Isaiah Thomas, il quale ha rivelato di essersi sottoposto a un’operazione all’anca lo scorso maggio per porre rimedio a un dolore che lo lancinava dal lontano 2017. IT ha dichiarato di essere disposto a qualunque ruolo all’interno di una squadra, dal titolare alla chioccia. Un suo ritorno ai Celtics non sarebbe nemmeno così impossibile.

https://www.netsdaily.com/

Non si lascia abbattere nemmeno Jamal Crawford, che aveva firmato con i Nets per il rientro nella bolla, ma è dovuto restare seduto tutto il tempo per un infortunio al ginocchio. Alla soglia dei 40, crede di poter ancora dire la sua.

https://ahnfiredigital.com/

Sono passati più di due anni dalla sua ultima apparizione su un campo NBA, nel frattempo Joe Johnson si è portato a casa campionato e titolo di MVP della BIG3 nel 2019. A 39 primavere, potrebbe ancora tornare utile per qualche squadra in cerca di un grande vecchio. Vecchio sì, ma con un fisico da ragazzino.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy