Golden State Warriors interessati a Victor Oladipo ed Otto Porter jr

0
Getty Images

I Golden State Warriors potrebbero muoversi da qui al 25 marzo, termine ultimo per gli scambi NBA. Secondo The Ringer, la franchigia di San Francisco è interessata a Victor Oladipo (Rockets) e Otto Porter jr (Bulls). Entrambi sono in scadenza e difficilmente le due franchigie possono chiedere granché agli Warriors.

Per togliere pressione su Curry, Golden State andrebbe prima di tutto sull’ex Indiana, per poi virare su Porter jr se la via per Victor Oladipo fosse impraticabile. Sul piatto, gli Warriors metterebbero Andrew Wiggins e la prima scelta 2022 in cambio di Oladipo e PJ Tucker, entrambi in scadenza. Più facile, però, che Houston inserisca nello scambio Dante Exum, anche lui free agent in estate, e provi a scambiare Tucker altrove se dovesse arrivare qualcosa di meglio da qualche altra contender.

Sicuramente dallo scambio Houston vorrebbe ricevere la scelta dei Timberwolves (protetta top-3) che è in mano a Golden State, ma la dirigenza dei californiani non accetterebbero mai di cedere una scelta così alta per un giocatore che non ha mai dimostrato di essere tornato in forma pre-infortunio.

Forbes.com

In alternativa a Victor Oladipo, gli Warriors potrebbero puntare Otto Porter jr, nell’ultimo anno del mega contratto firmato ai tempi di Washington nel 2016. Questo sarebbe uno scambio secco con Wiggins, così Golden State abbassa un po’ il monte salari e la luxury, mentre i Bulls si prendono un giocatore che ha mostrato la sua crescita (nonostante gli alti e bassi che ancora ci sono). Il contratto di Wiggins scadrà nel 2023, potrebbe essere che GS inserisca anche una seconda scelta per accontentare Chicago.

[embedcontent src=”twitter” url=”https://twitter.com/KevinOConnorNBA/status/1368947388363251715?s=19″]