Houston ha rifiutato un’offerta importante da Miami per Harden

Nell’offerta erano presenti anche dei giovani talenti, come espressamente richiesto dalla squadra texana

di Brenno Graziani

Pat Riley ci ha provato, ma non è riuscito (per ora) nell’intento: portare una terza stella (e che stella) a South Beach assieme a Jimmy Butler e Bam Adebayo. L’offerta fatta per portare James Harden (che apprezza la destinazione) ai Miami Heat era veramente considerevole:

  • Tyler Herro
  • Duncan Robinson
  • Andre Iguodala
  • Kelly Olynyk
  • 2025 first round pick

Herro è alla sua seconda stagione NBA e quindi ha ancora 2 anni, oltre a questo, di rookie contract. Gli altri 3, invece, sono tutti giocatori in scadenza, con Robinson che è sicuramente un giovane interessante, poiché è anche il giocatore che ha impiegato meno partite (95) per segnare 300 triple in carriera. Iguodala e Olynyk sarebbero stati inseriti solo per pareggiare i salari.

Getty Images

Le richieste di Houston erano chiare: volevano un giovane talento (Herro e Robinson in questo caso) su cui poter costruire la squadra del futuro per poter iniziare le trattative, ma hanno ritenuto l’offerta di Riley insoddisfacente.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy