Houston Rockets: John Wall spera nella trade, ma chiede il reinserimento in squadra

0
John Wall
https://www.bulletsforever.com/

John Wall si era accordato in estate per restare fuori squadra – o meglio allenarsi solamente, senza giocare – in attesa di una trade. Il problema principale, però, è il suo contratto da 44.3 milioni per questa stagione che lo fanno il secondo più pagato in NBA a pari merito con Harden (e dietro a Curry). E in più per la prossima annata ha una player option da 47.4 milioni a cui molto difficilmente rinuncerà, a meno che non gli venga offerta un’estensione pluriennale a cifre più basse (come fatto da Chris Paul a Phoenix, ma ovviamente John Wall non è CP3).

Tutto questo ha portato il giocatore e il suo entourage a chiedere agli Houston Rockets di reintegrarlo in gruppo e quindi farlo anche giocare: la franchigia texana è ultima a Ovest e Wall potrebbe mettersi in mostra per provare a convincere qualche squadra ad imbastire una trade. Gli incontri tra dirigenza, staff tecnico e giocatore continueranno nei prossimi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here