Iguodala potrebbe finire ai Dallas Mavericks

Il veterano è sotto contratto con Memphis ma non sta giocando.

di La Redazione

Andre Iguodala resta “parcheggiato” ai Memphis Grizzlies in attesa che arrivi una buona offerta: la dirigenza della franchigia del Tennessee ha più volte detto che vogliono ricavare qualcosa dallo scambio dell’ex Sixers, Nuggets e Warriors piuttosto di fargli firmare un buyout.

Ad inizio stagione sembrava che Lakers e Clippers fossero le più papabili ad accaparrarselo, ma ora sono usciti anche i Dallas Mavericks, secondo quanto riferito da Brian Windhorst di ESPN. I Mavs hanno contratti e varie seconde scelte da mettere sul piatto: il maggior indiziato a partire sembra Courtney Lee che è in scadenza e sta trovando poco spazio. Difficilmente Memphis accetterà altri contratti perché quelli dei Mavs sono tutti pluriennali, a meno che non vengano inseriti alcuni giovani (Roby o Justin Jackson): Dallas ha anche due trade exception per pareggiare i conti, una da 11.8 milioni che scade a luglio (derivante dalla trade con i Kings per Barnes) e una da 1.2 milioni che si esaurisce a fine gennaio (derivante dalla partenza di Wesley Matthews a NY).

Dallas per ora è il migliore attacco della storia in NBA ad oltre 118 punti per cento possessi, ma fa ancora un po’ fatica in difesa e l’arrivo di Iggy sarebbe perfetto per la squadra di coach Carlisle.

Iguodala è il più pagato dei Grizzlies con 17.2 milioni in scadenza a fine stagione. Lee invece ne guadagna 12.8

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy