Il contratto di Kawhi è un triennale, ma con player option nell’ultimo anno

Il contratto di Kawhi è un triennale, ma con player option nell’ultimo anno

Potrà uscire tra due anni per firmare un contratto al massimo possibile per veterani con 10+ anni di esperienza in NBA.

di La Redazione

Kawhi Leonard ha firmato con i Clippers un contratto triennale da 103 milioni, ma ha la possibilità di uscire dal contratto un anno prima dopo aver guadagnato 67 milioni. Leonard potrà ambire nel 2021 a firmare un contratto al massimo possibile, pari al 35% del cap e potrà farlo solo se non eserciterà la player option per il 2021/22.

Ha ora lo stesso contratto di George che ha, infatti, ancora due anni garantiti rimanenti, con la possibilità di una player option per il 2021/22

A differenza di George, però, Kawhi non potrà firmare un rinnovo quinquennale da 253 milioni (con primo anno a 42.6 milioni e via via ogni anno un incremento dell’8% sul precedente, fino al quinto da 54.8 milioni) poiché non avrà gli early bird rights: al massimo l’MVP delle Finals potrù puntare ad un rinnovo quinquennale da 196 milioni, come riporta Bobby Marks di ESPN.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy