Il covid colpisce i Chicago Bulls e il coach dei Pacers

0
Getty Images

I primi colpiti pesantemente dal covid sono stati gli Charlotte Hornets, poi si sono aggiunti i Chicago Bulls ed infine gli Indiana Pacers con il suo allenatore positivo. Sono queste le tre squadre più colpite dal covid in questi giorni.

Buone notizie però per gli Hornets perché Rozier e Ball non sono positivi al primo test e, se confermato dal secondo, potranno tornare in campo dalla prossima partita (salteranno quella di stasera).

I Bulls hanno 5 giocatori fuori ed è per questo che hanno firmato Stanley Johnson e Alfonzo McKinnie a gettone, in attesa del ritorno di qualcuno.

I Pacers hanno coach Carlisle positivo al covid e quindi al suo posto guiderà la squadra l’ex Hawks Lloyd Pierce. Per ora nessun altro membro del team né tra i giocatori né tra lo staff è risultato positivo, quindi i Pacers – pronti alla rivoluzione – hanno tutti i giocatori a disposizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here