J.R. Smith: “Nessuno di noi vuole essere scambiato”

0
talkinhoopz.com

La situazione in casa Knicks non è delle più facili. Dopo l’inizio di stagione non certo entusiasmante, la stampa ha aspramente criticato la società newyorkese e gli stessi giocatori. Colui che doveva essere il leader di questa squadra, Carmelo Anthony, non ha mai dimostrato attaccamento alla maglia e molti sospettano che il suo cammino con i Knicks si concluda a fine stagione. Con un roster così importante si pensava che questa fosse la stagione giusta per fare il salto di qualità per New York, ma con così tanti nomi di rilievo non si è ancora riusciti a creare l’alchimia giusta nello spogliatoio. Le recenti dichiarazioni di J.R Smith, di certo non il più silenzioso nello spogliatoio, hanno lasciato intravedere che in casa Knicks i problemi sono strutturali. Smith, alla luce delle grandi prestazioni di Iman Shumpert, ha affermato che tutti i giocatori della squadra dovrebbero giocare con l’intensità e la carica di Shumpert, che lo stesso J.R individua come il giocatore con più energia della squadra.

Poi continua accusando i compagni di maggiore importanza quali Anthony, Chandler e Stoudemire di non avere l’energia giusta per scendere in campo. Smith perà afferma:” Nessuno vuole essere scambiato. Ma per essere in un inferno di squadra con i compagni di squadra che abbiamo, è difficile continuare.” Chissà che le parole dello stesso J.R, unite alle difficoltà della squadra non portino ad un anticipato sconvolgimento del roster in casa Knicks, a partire dallo stesso ‘Melo che potrebbe vedere anticipata la sua partenza da New York. Staremo a vedere come si evolve la situazione ma di certo l’aria che si respira in casa Knicks non è delle migliori.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here