James Harden ai Brooklyn Nets? Non solo un sogno

La stella dei Rockets potrebbe approdare nella Eastern Conference: James Harden ai Nets potrebbe essere un’eventualità.

di La Redazione

La NBA attende con ansia un nuovo big team assemblato lo scorso anno ma pronto a giocare insieme solo dal 2020/21: i Brooklyn Nets.

Oltre a Durant ed Irving, la franchigia sarebbe alla ricerca di una terza stella che probabilmente non hanno individuato in LeVert. Quel nome risulta essere James Harden.

Per quanto assai difficile – resta più un rumor che una concreta possibilità – negli USA alcuni reporter, anche affidabili, ci credono. Harden ha altri due anni di contratto a 85 milioni, poi una player option nel 2022/23 per 47.4 milioni (il suo contratto è lungo quanto quelli di Irving e Durant).

Il pacchetto che andrebbe agli Houston Rockets sarebbe formato da Dinwiddie, LeVert, Prince, forse Allen (anche se i Nets vorrebbero tenerlo) e tre prime scelte future. Possibilmente quella dei Sixers al draft di mercoledì prossimo, più due prime scelte dei Nets nei prossimi anni.

Houston potrebbe così ricominciare una ricostruzione con buone basi per il futuro.

Associated Press
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy