James Harden è stato ad un passo dai Philadelphia Sixers

Alla fine James Harden è stato scambiato ai Nets in una mega trade, ma poco prima i Philadelphia 76ers si erano fatti avanti seriamente.

di La Redazione

Alla fine sappiamo tutti com’è andata a finire, con James Harden che è diventato un nuovo giocatore dei Brooklyn Nets in una mega trade (attesa l’ufficialità nelle prossime ore).

Però poco prima di quello scambio a 4 squadre, i Philadelphia 76ers del GM Morey (grande amico di Harden dai tempi di Houston) erano davvero vicinissimi a prendere il #13 dei Rockets. I Sixers misero sul piatto Ben Simmons e il rookie Tyrese Maxey più alcune scelte, ma Houston tirò la corda chiedendo anche lo specialista difensivo Matisse Thybulle. A quel punto il GM Morey non cedette e lasciò aperta la strada ai Brooklyn Nets per completare il mega scambio.

Qualche settimana fa i Rockets avevano rifiutato questo pacchetto dai Miami Heat: avrebbero dovuto accettarlo o lo scambio con Brooklyn è comunque buono?

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy