James Harden richiede la trade: i Nets pensano ad inserire Irving?

La suggestione delle ultime ore potrebbe riguardare l’ex campione NBA con i Cavaliers.

di La Redazione

Qualche giorno fa vi avevamo riportato la reale possibilità di una trade per portare James Harden ai Nets, ora le due parti sembrano più vicine.

La stella degli Houston Rockets ha infatti richiesto ufficialmente la trade alla dirigenza, possibilmente verso Brooklyn. Lo riporta il quotidiano locale Houston Chronicle.

Anche il coach Steve Nash e la dirigenza dei Nets sanno che far coesistere tre giocatori come Irving, Harden e Durant potrebbe essere assai difficile – e tutti hanno contratti di almeno due anni, con player option per il terzo – allora nello scambio si potrebbe inserire proprio il play ex Cavaliers e Celtics.

Kyrie Irving ha mostrato molte volte la sua propensione agli infortuni, tuttavia è ancora abbastanza giovane (28 anni) per ingolosire i Rockets. Inoltre questa mossa permetterebbe ai Nets di tenere a roster altri elementi importanti come Dinwiddie e LeVert, cedendo eventualmente Taurean Prince.

A questo pacchetto andrebbero inserite almeno due prime scelte, volendo la #21 del prossimo draft più la scelta al primo turno del draft 2022.

Con Irving, ovviamente, non resterebbe nemmeno Westbrook che vuole una squadra in cui possa dettare i ritmi, come faceva ai Thunder. I Knicks restano sempre alla finestra. Se partono Harden e Westbrook, è ovvio che anche tutti gli altri giocatori attualmente ai Rockets cercheranno nuove destinazioni. La dirigenza texana ha già ricevuto una telefonata dai Miami Heat per capire la disponibilità di PJ Tucker. Houston potrebbe guadagnare giocatori giovani e future scelte al draft, di cui è stata “depredata” l’anno scorso da OKC.

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy