James Harden: “Russell Westbrook è davvero un grande”

James Harden: “Russell Westbrook è davvero un grande”

Il leader dei Rockets ha elogiato pubblicamente l’impresa di RW0.

di La Redazione

James Harden si ritrova a camminare scalzo sui carboni ardenti. Le sue spalle devono sostenere enormi pressioni dopo l’impresa storica compiuta da Russell Westbrook la scorsa serata.

Nella stagione 1961-62, Oscar Robertson mise a segno 41 triple doppie. Nessuno da allora riuscì a rompere questo muro, nessuno tranne Russell Westbrook: contro i Nuggets si porta a ben 42 triple doppie stagionali. Lo stesso Robertson ha detto: “I record sono fatti per essere battuti. Russell è il mio MVP.”

In una serata qualsiasi, The Beard sarebbe stato elogiato per i suoi 35 punti, 15 assist e 11 rimbalzi fatti contro i Sacramento Kings. Ma il centro della scenaè stato occupato dal playmaker nativo di Long Beach (California).

“Penso che la cosa più importante in questo periodo sia quella di vincere.” – afferma Harden ai microfoni di ESPN – “Non ho intenzione di entrare nel dettaglio sul titolo di MVP. Per il momento reputo più importante vincere. Impostando la squadra in questo modo avremo più possibilità di superare il turno e giocare le nostre carte migliori con altri team.”

Leggendo tra le righe dei commenti di Harden, è chiaro che lui è proiettato verso la prima sfida della serie che vedrà giocare l’uno contro l’altro i due candidati al titolo di MVP 2017.

Il playmaker dei Rockets comunque si lascia andare a un bellissimo complimento rivolto al suo rivale: “È stato davvero un bel traguardo quello raggiunto da Russell. Ha giocato molto bene per tutta la stagione, è riuscito a raggiungere traguardi individuali che non erano stati superati dagli anni ’60. È davvero un grande.”

 

  • di Antonio Ferrantino
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy