James Wiseman non vuole i Timberwolves

Il centro James Wiseman ha giocato pochissimo all’Università di Memphis ma è dato tra le prime scelte al prossimo draft NBA.

di La Redazione

James Wiseman è una dei migliori prospetti per il draft NBA del prossimo 18 novembre. Ha giocato pochissime partite ai Memphis Tigers prima di finire anticipatamente la sua brevissima avventura in NCAA, ma resta lo stesso molto alto tra i mock draft.

Durante il podcast The Scoop con l’insider di Minnesota Darren Wolfson e il giornalista di ESPN Brian Windhorst, si è parlato di dove potrebbe finire il centro di 216cm. Sicuramente non ai Timberwolves con la #1.

“James Wiseman non vuole andare a Minnesota perché là c’è già Karl Anthony Towns. Non vuole avere nulla a che fare con i Timberwolves”, ha dichiarato Windhorst.

Se i Timberwolves andranno su LaMelo Ball o scambieranno la scelta, allora alla #2 ci sarebbero gli Warriors che però potrebbero non volere un giocatore che necessita di molti palloni e non sembra uno “scienziato del gioco” oltre ad essere ancora molto acerbo. Inoltre i Golden State Warriors non vorrebbero tenere la scelta, anche per questioni di salary cap, quindi anche loro starebbero cercando di scambiarla.

Con la #3 ci sarebbero gli Charlotte Hornets, probabile destinazione di Wiseman. Cody Zeller è in scadenza a giugno 2021 e gli Hornets non hanno fretta di avere risultati, quindi potrebbe essere una franchigia disposta a costruire attorno al prodotto dei Tigers. Costruire la squadra e costruire il giocatore, visto che il fisico imponente c’è ma la pallacanestro di alto livello non sa ancora cosa sia.

Getty Images
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy