John Collins è scontento del suo ruolo agli Atlanta Hawks, chiederà la trade?

0
Getty Images

In estate aveva firmato un’estensione quinquennale da 175 milioni di dollari, ma ora John Collins è già scontento del suo ruolo agli Atlanta Hawks. Il suo usage rate e la sua media punti sono i più bassi dalla sua prima stagione NBA e, secondo The Athletic, più volte il #20 ha sfidato i suoi compagni nello spogliatoio per cercare di spronarli a tirare fuori il meglio.

La dirigenza degli Hawks continua a guardare verso Ben Simmons, altro scontento, e se Philly non dovesse accettare nello scambio Danilo Gallinari, allora ecco che John Collins potrebbe diventare una pedina fondamentale. I Sixers, intanto, continuano a non abbassare le richieste per il giocatore australiano, che si sta allenando da solo lontano dalla squadra: anche le multe si sono fermate.