Jonathon Simmons firma in Cina, c’è opzione d’uscita per la NBA

L’ala ha faticato dopo gli ottimi anni agli Spurs. Se troverà un contratto garantito, però, tornerà in NBA.

di La Redazione

Jonathon Simmons lascia la NBA dopo cinque anni e firma in CBA cinese con i Liaoning Flying Leopards, squadra di Lance Stephenson, i quali gli hanno offerto un ricco contratto. C’è un’opzione di uscita dal contratto nel caso una franchigia NBA gli offrisse un contratto garantito.

Simmons è un’ala di 31 anni che dopo molte stagioni in G League venne notato da Popovich che gli fece fare un grande salto nei due anni agli Spurs. Firmò poi un triennale con Orlando ma venne scambiato a febbraio 2019 a Philadelphia. Venne poi girato a Washington, che lo tagliò (solo un milione garantito dei 7.7 previsti). Nell’ultimo anno ha giocato qualche partita con i Santa Cruz Warriors della G League.

Per lui 258 gare NBA con 8.3 punti in 20′ di media. Nella prima stagione ai Magic quasi 14 di media, unico anno in cui ha sforato la doppia cifra.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy