“Jordan? Quasi sempre aggressivo, ma…” dice Toni Kukoc

0
lequipe.fr

La prima volta che Toni Kukoc ha incontrato i suoi futuri compagni di squadra non è stata particolarmente piacevole. Olimpiadi 92, USA (Dream Team) – Croazia: Kukoc finisce la gara con 2/11 dal campo, stretto nelle morse difensive dei due Bulls. “Non mi aspettavo si accanissero così” dice il croato; “Non giocavamo contro Kukoc, ma contro Krause (Jerry, GM dei Bulls nda) in una divisa della Croazia”.

Kukoc era infatti stato scelto nel 1990 al Draft, un pupillo di Krause, ma fino alla stagione 93-94 non si trasferì negli USA. “In Europa hai il privilegio di poter crescere con più calma”, dice lui, ma Jordan e Pippen non erano stati contenti della scelta. Un giocatore parcheggiato in Europa significa perdere una potenziale pedina utile nell’immediato, dovendo cercare un ripiego.

Kukoc al suo arrivo trova però una situazione diversa da quanto si aspettasse. “Scottie era molto buono con me, nonostante quanto avesse dichiarato in precedenza”, dice il croato, che poi però all’epoca subì un pesante scossone morale. “Stavo per giocare nei Bulls campioni, tutti sono fortissimi (…) Arrivo a Chicago con l’idea di giocare con Michael, magari vincere un altro campionato  e questa prospettiva svanisce quando [Jordan] si ritira”. Il ritiro nel 1993 del #23 influenzerà pesantemente le possibilità di vittoria dei Bulls, che l’anno successivo si fermeranno al secondo turno dei Playoff.

Alla fine, però, Jordan ritornerà, dando a Kukoc la possibilità di conoscerlo e di essere parte fondamentale di una squadra vincente. “Mentre Scottie aveva un carattere più gentile, Michael era quasi sempre aggressivo nei miei confronti. Però, quando mi vedeva giù, veniva da me e dava una pacca amichevole sul sedere: “Ti voglio bene, fratello jugoslavo”. Al che io rispondevo “No, no: croato!””.

Il resto della storia sono 3 anelli vinti, Kukoc che entra a far parte dei meccanismi di Phil Jackson e una delle prestazioni sportive più avvincenti nella storia dell’NBA.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here