Josh Smith, al capolinea l’avventura con i Pistons?

0
cdn.fansided.com

Doveva essere il colpo che avrebbe riportato Detroti ai playoff, formando con Monroe e Drummond un magico trio. Invece la stagione dell’ex Hawks è stata deludente sotto diversi punti di vista; non è mai stato preciso al tiro, lui che doveva essere uno dei terminali principali dell’attacco di coach Cheeks, terminando invece la stagione con percentuali rivedibili ( 41% da due, 26% da tre, 53% ai tiri liberi). Inoltre da un giocatore esperto come Smith, la dirigenza si aspettava maggior leadership, soprattutto alla luce del roster  mediamente giovane ed inesperto dei Pistons versione 2014. A quanto riporta il Detroit Free Press, Josh Smith sarebbe stato messo sul mercato e la dirigenza è alla ricerca di squadre interessate ai servigi dell’ex Hawks. La volontà è quella di ripartire dall’asse Monroe-Drummond, coppia di lunghi giovane e in crescita per il futuro, cercando di trattenerli entrambi, nonostante facciano gola a molte franchigie. Il grosso problema nella cessione di Smith è legato al suo contratto stellare,  infatti è unito a Detroit ancora per 3 anni per  40 milioni totali. La dirigenza dei Pistons spera di replicare la precedente situazione di Rudy Gay, scambiato due volte ( da Memphis a Toronto e dai Raptors a Sacramento)  cercando di piazzare Smith ad una squadra con un discreto spazio salariale. I Suns sono alla ricerca di un giocatore esperto in cambio di scelte al draft e un giocatore con le caratteristiche di Smith potrebbe aiutare Dragic e co a compiere il salto di qualità, rendendoli una squadra da playoff. Ancora nulla di ufficiale ma la volontà certa è quella che i Pistons cercheranno in tutti i modi di scambiare Josh Smith per ripartire dall’asse Jennings-Monroe-Drummond.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here