Jrue Holiday dona il suo stipendio di quest’anno in beneficenza

Bel gesto del play dei Milwaukee Bucks: Jrue Holiday dona il suo stipendio per il bene della comunità della sua nuova città.

di La Redazione

Jrue Holiday e la moglie Lauren hanno fatto in questi anni tanta beneficenza per la città di New Orleans e, ancora prima, Philadelphia. Ora il suo passaggio ai Milwaukee Bucks, ma l’impegno non è cambiato.

Su Instagram, il play dei Bucks ha annunciato che donerà il suo stipendio del 2020 alle piccole imprese gestite dalla popolazione nera, in crisi dopo questi mesi di pandemia, ma anche a organizzazioni no-profit e altre iniziative che vanno ad aiutare i poveri. Non dimentichiamo che gli Stati Uniti sono la nazione con più casi e più morti a causa del covid-19, insieme all’India (che però ha il quadruplo degli abitanti).

Jrue ha guadagnato oltre 26 milioni di dollari la scorsa stagione e ne guadagnerà altrettanti in questa. Non è chiaro quanto effettivamente devolverà in beneficenza poiché quel “restante stipendio del 2020” non delinea se darà in beneficenza quello che manca di questi 10 giorni di anno (e quindi sarebbe una cifra molto inferiore) oppure se tutta la stagione, come sembra.

Resta il fatto che, indipendentemente dalla cifra, il fatto che Jrue Holiday sia uno dei giocatori NBA più amati dalle città in cui ha giocato si vede anche da queste cose.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy