Karl-Anthony Towns e Kris Dunn, ma non solo: tutti gli infortunati NBA

Il centro dei Timberwolves e la guardia degli Hawks sono infortunati. Le restanti novità dalle infermerie NBA.

di La Redazione

Novità dalle infermerie NBA. Diamo un’occhiata ai giocatori fuori per infortunio, con i relativi tempi di recupero. Non ci sono quelli a riposo, oppure pronti al rientro a brevissimo. Notizia di poco fa è l’infortunio a lungo termine di Spencer Dinwiddie.

Il centro Karl-Anthony Towns ha subìto una lussazione del polso sinistro, già rotto lo scorso anno. Non verrà operato, ma intanto resta fuori a tempo indeterminato. Verrà valutato di settimana in settimana, ma difficilmente ne salterà meno di due.

L’intervento chirurgico sarà invece obbligatorio per Kris Dunn, in artroscopia alla caviglia destra per rimuovere una cartilagine. È previsto per mercoledì, dopodiché si capiranno i tempi di recupero. Difficile rivederlo prima di 20 giorni. Più spazio per Reddish e Snell, oltre al rientro graduale di Rondo.

In casa Warriors abbiamo riportato dell’infortunio “season-ending” per Marquese Chriss, e per domani notte a Detroit è di nuovo a rischio il debutto stagionale di Draymond Green. Se venisse posticipato, non sarà oltre la prima gara del 2021 al Chase Center contro Portland.

Getty Images

Obi Toppin si è infortunato ad Indianapolis e starà fuori una decina di giorni a causa di un risentimento al polpaccio destro. Stesse tempistiche per Derrick White degli Spurs, infortunato all’alluce del piede sinistro. Due settimane di stop per il turco Furkan Korkmaz, che stava facendo benino in questo inizio con i Sixers, a causa di un lieve stiramento all’adduttore.

Kemba Walker non vedrà il campo almeno fino al 10 gennaio, ma i tempi potrebbero allungarsi se il suo ginocchio non risponderà bene ai prossimi esami medici. Stessa prognosi temporanea anche per Kristaps Porzingis.

Di Cody Zeller abbiamo detto, fuori circa un mese a causa della frattura alla mano destra nella prima gara stagionale. I giocatori in isolamento dei Rockets dovrebbero tornare tra il 2/01 (vs Kings) e il 5/01 (vs Mavs).

Jaren Jackson jr dei Grizzlies ha ancora 20 giorni di stop a causa del ginocchio, mentre potrebbe fare il suo debutto tra una o due partite Justise Winslow.

Zach Collins ancora alle prese con problemi alle cabiglie: tornerà nella seconda metà di gennaio. Hachimura, infine, è rientrato in gruppo, ma non tornerà prima di due settimane.

AP Photo
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy