Kawhi Leonard potrebbe restare a Toronto altri 2-3 anni

Kawhi Leonard potrebbe restare a Toronto altri 2-3 anni

Contratto più corto rispetto al rinnovo quinquennale, ma gli consentirebbe di guadagnare di più in futuro.

di Filippo Miosi

La scorsa estate Toronto è andata all-in cedendo DeRozan e prendendo un Kawhi Leonard praticamente fermo da un anno. La scelta di Ujiri ha pagato, visto che ieri è arrivato in bacheca il primo titolo NBA.

Ora Kawhi sicuramente declinerà la player option presente nel suo contratto. Se fino a qualche mese fa, le possibilità che il #2 restasse in Canada erano davvero minime, ora con questa lunga cavalcata sono cresciute notevolmente. Secondo Bobby Marks di ESPN, la stella potrebbe puntare a firmare un contratto biennale da 70 milioni, o al massimo triennale (ma con player option nel terzo anno) da 106 milioni di dollari.

Resta più improbabile una scelta a lungo termine, anche per una questione di guadagni: se aspetta altri due anni potrà firmare un rinnovo quinquennale da circa 240 milioni, se invece lo fa ora non potrà prendere più di 190 milioni.

Per una questione di flessibilità – spiega sempre Marks – alla dirigenza canadese converebbe non estendere il contratto di Siakam per poter convincere altri giocatori ad approdare a Toronto. Così facendo, nel caso Leonard non resti, i Raptors avrebbero nell’estate 2020 uno spazio salariale compreso tra i 70 e i 90 milioni circa, valido per almeno due contratti al massimo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy