Kevin Porter jr giocherà negli Houston Rockets

Scambiato dai Cavaliers dopo i problemi con il GM Altman.

di La Redazione

Kevin Porter jr giocherà per i prossimi tre anni (l’ultimo anno è una team option) negli Houston Rockets che nella notte hanno deciso di imbastire uno scambio con i Cleveland Cavaliers. Porter ai Rockets in cambio di una seconda scelta protetta.

Il giovane ha segnato 10 punti nella sua stagione da rookie, ma quest’anno non si è mai unito ai Cavs per problemi personali. L’ha fatto solo qualche giorno fa, dopo la trade che ha portato Prince e Allen in squadra, e ha scoperto che il suo armadietto è stato consegnato a Prince. Lì ne è scaturito un putiferio con il GM Altman e quindi si è lavorato immediatamente per scambiarlo. Il suo valore è crollato e quindi i Cavs, piuttosto di doverlo pagare per vari anni, hanno preferito scambiarlo per una seconda scelta protetta top-55, il ché vuol dire che quasi sicuramente quella scelta non andrà mai a Cleveland. I Cavs spesero 5 milioni più 4 scelte al secondo giro ai Pistons per prenderlo, un disastro da quel punto di vista.

Houston è in ricostruzione dopo la partenza di Westbrook e Harden (Oladipo potrebbe non restare) e quindi con questo giovane, scelto alla #30 al draft 2019, allungano la rosa di coach Silas e hanno la possibilità di farlo giocare.

Houston dovrà tagliare Chris Clemons per fargli posto. La giovane guardia si è rotta il tendine d’Achille in preseason e tornerà solamente nella prossima stagione. Il contratto di 1.5 milioni è garantito e gli verrà pagato, ma a luglio sarà free agent perché aveva una team option nel contratto che ovviamente non sarà esercitata.

Chris Clemons || USA Today Sports
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy