Kyrie Irving non eserciterà la player option e diventerà free agent

Kyrie Irving non eserciterà la player option e diventerà free agent

L’ex Cavaliers probabilmente cambierà squadra.

di Enrico Bussetti

È una notizia che ci si aspettava, ma ora Shams Charania di The Ahtletic ha confermato che Kyrie Irving quasi sicuramente lascerà i Celtics in quanto ha deciso di non esercitare la player option da 21.3 milioni. C’è una possibilità che torni a Boston per convincere Anthony Davis a essere mandato ai biancoverdi, ma fino al 30 giugno non è possibile in quanto hanno lo stesso tipo di contratto e la NBA non permette che ce ne siano due nella stessa squadra. Tuttavia, visto che Irving non era amato nello spogliatoio e visto che l’agente di AD ha detto di non voler andare a Boston, resta molto difficile che si avveri un ritorno di Kyrie ai Celtics.

Secondo i bookmakers Brooklyn sembra favorita per essere la sua prossima destinazione. Se i Nets decidessero di firmare Irving ovviamente al massimo salariale, poi dovrà fare i conti con D’Angelo Russell: o rinnovano lui oppure lo lasciano partire e puntano su un’altra stella a cui offrire il massimo salariale.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy