Kyrie Irving vorrebbe giocare con Davis

Kyrie Irving vorrebbe giocare con Davis

Sarà possibile un suo approdo in gialloviola, dal punto di vista salariale?

di La Redazione

“È da mesi che Kyrie Irving lascia intendere che vorrebbe giocare con Anthony Davis”, ha detto David Aldridge di The Athletic. Il giornalista lancia la bomba che potrebbe vedere Kyrie Irving ai Lakers insieme al suo ex compagno LeBron James ed il neoarrivato Anthony Davis. Resta più difficile un approdo di Kemba Walker, con cui i Lakers ci proveranno, ma che preferirebbe ad ora restare agli Hornets.

Il playmaker che ha finito la stagione ai Celtics sembra promesso sposo dei Nets, ma una regola del salary cap permetterebbe a Kyrie Irving di firmare al massimo salariale nella prima settimana di mercato – inizierà il prossimo 30 giugno – solo se Pelicans e Lakers aspetteranno il 20 luglio prima di rendere ufficiale la trade per Anthony Davis. Così facendo New Orleans avrebbe 5milioni in più (23.8 milioni totali) e i Lakers avrebbero la possibilità di aggiungere la terza stella da affiancare a LeBron e Davis. Aspettando, inoltre, AD non deve rinunciare ai 4.1 milioni di trade bonus.

Se i Lakers eserciteranno la team option su Jemerrio Jones, nel caso in cui arrivasse Kyrie, avrebbero solo 7 giocatori a roster ma una squadra deve averne almeno 14 per iniziare la stagione: sfruttando le due exception e gli annuali al minimo salariale (casomai rinnovando i McGee, Muscala, Chandler, Stephenson vari) allora la squadra gialloviola di Los Angeles potrebbe presto tornare ai livelli che storicamente le spettano.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy