La NBA ha rigettato il ricorso dei Rockets

La NBA ha rigettato il ricorso dei Rockets

Non è stato accolto il ricorso di Houston sul canestro non convalidato a Harden.

di La Redazione

Non è stato accolto il ricorso di Houston sul canestro non convalidato a Harden: la NBA ha rigettato il loro tentativo di fare ripetere la partita perché, di fatto, Houston aveva tutto il tempo – visto anche il punteggio – per rimediare all’errore direttamente sul campo.

Dopo quella schiacciata non vista dagli arbitri Houston ha subito un mega parziale che ha prima condotto la partita al supplementare e poi San Antonio ha vinto per 135-133 dopo due overtime.

Qui trovate il video dell’errore arbitrale che ha dato adito al ricorso dei Rockets. La franchigia di Houston ha anche perso i 10mila dollari che servivano per fare ricorso e che sarebbero stati ridati indietro nel caso in cui il ricorso fosse stato accolto.

La NBA ha comunque punito i 3 arbitri dell’incontro perché D’Antoni avrebbe potuto usare il Coach’s Challenge (Istant Replay richiesto dall’allenatore) e invece gli è stato negato per aver sforato i canonici 30″ per richiederlo dopo l’azione incriminata. In quel caso D’Antoni avrebbe potuto usarlo.

Di seguito il comunicato della NBA come riportato da Marc Stein del NY Times.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy