I Lakers si sono dimenticati di…Quinn Cook

Il giocatore ex Warriors è dovuto rientrare in hotel a piedi dopo la conquista del titolo NBA.

di La Redazione

I Los Angeles Lakers si sono appena laureati campioni NBA per la 17ª volta e la festa con birra e champagne è appena finita negli spogliatoi della “bolla” di Orlando.

Tutti esausti, alticci (come ammesso da Kuzma) e felici si imbarcano nell’autobus pronti per rientrare in hotel. Ci sono addirittura JaVale e JR, direi che si può partire. E il bus parte, ma manca Quinn Cook.

Il play ex Warriors – uno dei pochi a vincere un titolo NCAA e più di un titolo NBA – ha provato a chiamare i suoi compagni ma nessuno tra i Lakers gli rispondeva. E allora Cook ha commentato la diretta live su Instagram di JR Smith chiedendo aiuto (“Fate inversione”) perché era rimasto a piedi. Non è arrivato nessuno in suo soccorso e Quinn Cook ha dovuto rientrare in hotel camminando: “Devo tornare a piedi dopo aver vinto un titolo, ecchec***zo” è la sua risposta. Per un titolo NBA siamo sicuri che sia disposto a perdonare i suoi compagni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy