Larry Nance sr. ha chiesto ai Cavs di togliere la #22 dalle maglie ritirate

Vorrebbe che suo figlio vestisse il suo stesso numero.

di La Redazione

Larry Nance sr. ha giocato con i Cleveland Cavaliers per ben 7 stagioni nell’unica epoca vincente della franchigia prima dell’arrivo di LeBron James. Erano i Cavs di Price e Daugherty per intenderci. Il padre dell’attuale giocatore dei Cavs approdato in Ohio nella trade che ha spedito Isaiah Thomas ai Lakers, ha avuto l’onore di vedersi ritirare il suo #22 dalla franchigia di proprietà di Dan Gilbert dopo una carriera chiusa a oltre 17 punti e 8 rimbalzi di media. Ora, però, proprio “Little Hawk” – questo il suo soprannome all’epoca – ha chiesto alla franchigia di togliere il suo #22 dalle maglie ritirate, per fare in modo che suo figlio possa indossare il suo stesso numero (ora veste il #24).

“Appena mio figlio mi ha chiamato per dirmi che era stato mandato a Cleveland, ho sentito i Cavs e ho detto loro che lui avrebbe potuto indossare il mio numero, che lo togliessero da quelli ritirati”, ha riferito a ESPN.

“Ha sempre vestito il #24 e ovviamente ai Lakers ha dovuto sceglierne un altro, ma mi piacerebbe che vestisse il mio numero. Mi farebbe onore. Ne parleremo di sicuro quest’estate, intanto fino a fine stagione terrà il #24”, ha concluso il papà del vice-campione della gara delle schiacciate di ieri, nella quale il figlio ha proprio omaggiato il padre vestendo la sua canotta #22 ai tempi di Phoenix, quando vinse la prima edizione del Dunk Contest.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy