NBA Finals stats, Gara 1: mostruosi Davis & James

Davis e James hanno sbriciolato alcune statistiche che resistevano da molti anni, oltre ad aver condotto i Lakers alla vittoria contro gli Heat.

di Brenno Graziani

A seguito della vittoria in Gara 1 per 116-98 contro i Miami Heat, Anthony Davis e LeBron James hanno collezionato una serie di statistiche impressionanti: di seguito verranno affrontate tutte le Stats di Game 1 in maniera più specifica.

Anthony Davis, grazie ai suoi 34 punti, è il primo Laker a segnare più di 30 punti nella prima partita delle Finals in maglia giallo-viola dopo Shaq nel 2000, dove ne segnò 43: in questa particolare classifica, si piazza al terzo posto (assieme ad Elgin Baylor che segnò 34 punti nel 1959) e dietro a George Mikan che nel 1949 ne segnò 42. E’ inoltre il primo Laker a segnare 30 punti alle Finals dopo Kobe Bryant in Gara 5 delle Finals 2010 (serie che poi i Lakers vinsero 4-3 contro i Boston Celtics di Doc Rivers).

Inoltre, James e Davis hanno segnato 59 punti dei 116 totali (34 AD, 25 James); l’ultima coppia Lakers a segnare più di 25 punti in una finale furono Shaq e Kobe in Gara 2 del 2004. Per LeBron 25 punti con 13 rimbalzi e 9 assist, uno solo dalla tripla doppia.

Dopo una partenza a rilento, ottima ultima parte del primo quarto e secondo quarto favoloso per LA, specialmente grazie al tiro da fuori: 11 su 17 nei primi due quarti (15 su 38 totale). Inoltre i Lakers hanno dominato a rimbalzo, battendo gli Heat 54 a 36: solamente Dudley, JR Smith e Cook non hanno catturato un rimbalzo per la squadra californiana, anche se sono scesi in campo per meno di 100 secondi.

Nonostante uno scarto complessivo abbondante, tutte e due le squadre hanno segnato 38 canestri: i 25 liberi segnati (25 su 27) dai Lakers sono stati la chiave, solo 11 per Miami (11 su 14).

Ottima prova per il rookie Nunn degli Heat, che dopo dei playoff difficili è stato in grado di realizzare 18 punti tirando con il 73% dal campo.

Infine, tutti i 12 giocatori disponibili dei Lakers sono entrati in campo, evento raro per una partita delle Finals e ciò è dovuto all’ampio margine accumulato durante la partita.

A questo link potete vedere il tabellino della partita, direttamente dal sito della NBA.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy