LeBron: "Head coach donna? Se conoscono il gioco, ben venga!"

0

Interpellato sul possibile ruolo di una donna alla guida di una franchigia NBA, LeBron James si è detto disponibile ad accogliere la novità. Becky Hammon avrebbe potuto essere la prima donna a diventare head coach di una squadra maschile di Division I ma ha declinato l’offerta della sua Alma Mater Colorado State. Ha voluto rimanere agli Spurs per crescere ancora e, chissà, un giorno diventare head coach.
“Se conosci lo sport, hai la possibilità di partecipare alla sua crescita, indipendentemente dal fatto che tu sia uomo o tu che sia donna”, ha detto LeBron a Cleveland.com. “Voi sapete benissimo quanto io ammiri il coach [Gregg Popovich], quindi penso che per lui lasciare il tutto nelle mani di Becky sia abbastanza semplice. Tuttavia non sono lì tutti i giorni per confermare ciò. Ci sono allenatrici anche nella NFL, è figo. Non vedo dove sia il problema di avere una donna alla guida di una squadra NBA”, ha concluso la stella dei Cavaliers.