LeBron James: “Odio giocare a Boston. Perché? Sono dei fottuti razzisti”

0
LeBron James
Gettyimages

LeBron James ha ammesso, senza tanti giri di parole, che odia giocare a Boston.

Il motivo? “Sono razzisti da morire, è l’unico campo in cui senti alcuni insulti.”

LeBron James ha poi aggiunto:

“Hanno sempre quelle maglie con scritto Fuck Lebron. Ne hanno talmente tante che penso le vendano allo shop della squadra all’ingresso dell’arena!”