Leonard e Durant obiettivi primari dei Knicks

Leonard e Durant obiettivi primari dei Knicks

Durant e Kawhi nella Grande Mela? NY offrirà comunque il massimo a KD nonostante l’infortunio.

di Nicola Bergamo

In una giornata in cui l’agente di Rich Paul ha detto che Davis starà a Boston solo una stagione (nel caso venga scambiato), in cui Kyrie Irving non ha esercitato l’opzione per il prossimo anno come previsto, in cui Kevin Durant farà lo stesso a meno che quella possibilità non sia la sua ultima spiaggia, ecco che i tifosi dei Knicks si sfregano le mani per un’altra bomba: secondo l’insider Ian Begley di SNY, la dirigenza arancioblù cercherà in tutti i modi di convincere Kawhi Leonard.

Probabile che il #2 dei Raptors voglia un contratto corto – biennale oppure triennale con player option nell’ultimo anno – così nel 2021 potrà firmare un’estensione che occuperà il 35% del cap di squadra: circa 250milioni per 5 anni se resta nella squadra di appartenenza, circa 190×4 se cambia franchigia. Se invece firma ora un quadriennale al massimo con un’altra squadra, allora potrà ottenere 108 milioni per quattro anni, mentre se resta a Toronto può puntare ad un quinquennale da 190. Tuttavia è difficile che accada perché, appunto, punterà a firmare un biennale (o 2+1) al massimo da circa 65 milioni per poi monetizzare tra due stagioni.

I Knicks, allora, punteranno prima di tutto su due giocatori: oltre al già citato Leonard – per ora i favoriti ad accaparrarselo sono Clippers e Raptors – i campioni NBA ’70 e ’73 offriranno il massimo salariale anche a Kevin Durant, indipendentemente da quanto grave è l’infortunio al tendine d’Achille. Il massimo a KD per una squadra che non sono gli Warriors (quinquennale da 221milioni) comporterebbe una spesa di 141 milioni per quattro anni, contando che la prossima stagione quasi sicuramente la salterà tutta. New York ha tanto spazio salariale con solamente 34.5 milioni a libro paga. La news sul #35 l’ha riportata Wojnarowski di ESPN.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy