L’odissea non finisce: Dion Waiters sospeso 10 partite

L’odissea non finisce: Dion Waiters sospeso 10 partite

La guardia degli Heat aveva fatto indigestione di orsetti alla marijuana.

di La Redazione

Dion Waiters è stato sospeso per 10 partite dai Miami Heat in seguito alla indigestione di caramelle gommose, che si è saputo dopo essere con THC, il principio attivo della marijuana.

La guardia di Miami ha ancora due anni garantiti di contratto, ma quest’anno ha giocato solo 21′ con gli Heat: prima era stato messo fuori squadra dalla dirigenza, poi era stato reintegrato ma utilizzato in sole due occasioni da coach Spoelstra. Ora salterà le prossime 8 gare – la squalifica parte retroattiva dalle gare con Suns e Lakers – senza ricevere stipendio, potrà tornare dalla partita interna con Golden State a fine novembre.

Miami potrà recuperare oltre 1.2 milioni di bonus, buona cosa per una squadra che è vicino al limite del salary cap.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy