Lowry sprona Siakam: “Questa serie serva da lezione e come motivazione”

Lowry sprona Siakam: “Questa serie serva da lezione e come motivazione”

In off-season i Toronto Raptors potrebbero perdere tre pezzi pregiati, forse quattro, e Siakam sarà sicuramente l’uomo da cui ripartirà la franchigia canadese.

di La Redazione

I Boston Celtics hanno appena eliminato i campioni in carica dei Toronto Raptors dopo una combattutissima gara-7. Kyle Lowry ha voluto parlare, anche perché incalzato dai giornalisti, di Pascal Siakam, in netta difficoltà in questa serie.

“Quando fummo spazzati via dagli Wizards io lessi ogni singolo articolo. Lessi ogni singola parola che venne scritta contro di me – buona, cattiva, malvagia, cose terribili e cose stupende – ed ognuna la usai come motivazione. È questo che Pascal deve fare, è questo il consiglio che mi sento di dargli.

Penso che questa serie gli serva da lezione, fa parte del processo di apprendimento. Lo farà diventare un giocatore migliore, un uomo migliore. Non sarei per nulla sorpreso se tornerà in campo con più fame di vincere e lì inizierà a distruggere ogni avversario”.

Siakam in questa serie di sette partite – tutte con vittorie sulla carta esterne – ha segnato meno di 15 punti, con poco più di 7 rimbalzi e 3 assist, ma quando si è preso 12 o più tiri (sempre, a parte G5 chiusa con 5/9) ha tirato sempre con meno del 40% dal campo. In G4 ha tirato con 80% da 2 ma poi ha spadellato 2/13 dall’arco. In G7 sono pesate tantissimo anche le sue 5 perse, sulle 18 di squadra.

Dal prossimo anno per Siakam partirà l’estensione quadriennale firmata la scorsa estate e guadagnerà quindi dai 29M del primo anno ai 36M del 2023/24. Per la dirigenza sarà una off-season importante, con a roster solamente 5 giocatori garantiti (Lowry un anno a 30.5M, Powell un anno 10.6M e player option per quello dopo, McCaw 4M, Siakam appunto e Anunoby a 3.9M che potrebbe ricevere l’estensione del contratto da rookie). Dovrebbero essere confermati i giovani Davis, Thomas e Hernandez a 1.5M, e pure Stanley Johnson dovrebbe esercitare l’opzione da 3.8M, per un totale di 9 giocatori e 85M garantiti.

Da capire cosa fare con i tre grandi free agent dopo questa stagione. Marc Gasol, apparso molto in crisi e sacrificabile se non farà un grosso sconto. A lui si aggiungono i fondamentali Serge Ibaka e Fred VanVleet, che difficilmente chiederanno meno di 15 milioni.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy