Luka Doncic: “Se arriva l’MVP bene, ma puntiamo al titolo”

La star dei Mavericks Luka Doncic è stato garantito anche per la stagione 2021/22. Qui le sue parole prima del via del training camp con Dallas.

di La Redazione

Luka Doncic compirà 22 anni tra pochi mesi, ma ormai è una delle stelle NBA. Già si parla di corsa al premio di MVP e deve ancora iniziare la sua terza stagione…

Intanto i Dallas Mavericks hanno ovviamente garantito il quarto anno di contratto, quindi fino a luglio 2022 resterà a Dallas. Dal prossimo giugno, comunque, i Mavericks gli offriranno immediatamente un rinnovo quinquennale da 190 milioni, per tenerselo stretto fino al 2027.

Oggi molte franchigie hanno avuto degli incontri con i media. E tra queste anche Dallas, appunto.

“Devo migliorare al tiro. Da 3 ho tenuto percentuali intorno al 30% e anche ai liberi non sono andato bene. Ho lavorato tanto in questi mesi, tirando, tirando e ancora tirando… Spero di fare meglio della prossima stagione. Da quest’anno mi aspetto questo: migliorare rispetto alla stagione passata”.

La corsa all’MVP non è così importante. Speriamo invece di vincere il titolo. Se arriva l’MVP bene, ma puntiamo al titolo, possiamo farcela. Sarà decisiva anche la situazione COVID: chi avrà meno positivi sarà favorito d’obbligo”.

Passando dall’inglese allo spagnolo, dal suo sloveno al serbo, Luka Doncic ha poi parlato dei suoi amici Nikola Jokic e Facundo Campazzo, che saranno compagni di squadra ai Denver Nuggets.

“Facu è un gran rompipalle in difesa. Ops, scusate, mi ero dimenticato di come fare le interviste! Però tifo per lui in ogni partita, tranne quando giocherà contro di noi ovviamente”.

“Jokic se vuole venire a Dallas è il benvenuto. E so che lui vorrebbe…”

New York Times
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy