Luol Deng si ritira da giocatore dei Bulls

Luol Deng si ritira da giocatore dei Bulls

Chicago lo ha firmato per un giorno per fare in modo che si potesse ritirare con la sua squadra preferita.

di La Redazione

Luol Deng ha deciso di mettere fine alla sua carriera da giocatore, ma prima ha voluto firmare un contratto di un giorno con i Bulls per poter dire di essersi ritirato da giocatore di Chicago (come fece Pierce con Boston e Maxiell a Detroit).

Nato nel Sud Sudan e con passaporto britannico, è stato scelto con la settima chiamata assoluta al draft 2004. Nella sua carriera è stato due volte All Star, ha giocato 902 gare di regular season (con Chicago, Cleveland, Miami, Lakers e Minnesota) chiuse a 14.8 punti, 6.1 rimbalzi e 2.3 rubate; ha anche giocato 62 gare ai Playoffs con medie leggermente superiori alle precedenti.

I Bulls gli renderanno onore con una serata dedicata durante questa stagione: verrà annunciata la gara precisa nei prossimi giorni.

Ha guadagnato oltre 150milioni dalla NBA (di cui 5 all’anno dai Lakers fino al 2022) e quasi altrettanti dai beni immobiliari in giro per il mondo (da hotel, ad appartamenti, a condomini, a resort, ecc)

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy