Mercato Nba: tutti i rumors di oggi (28/12/2011)

0

 

14.06: Boston, nel corso della free agency, si era avvicinata molto a Erik Dampier: potrebbe tornare di moda il nome del centro ex Dallas, che porterebbe un po’ di sostanza sotto i tabelloni dei Celtics, colmando il vuoto lasciato dalla partenza di Perkins e Davis, oltre che dalla pochezza di Jermaine O’Neal.

14.05: Ricky Davis e Greg Ostertag, così distanti nei modi di vivere, ma accomunati dal ritorno al basket giocato: l’ambiente è quello della D-League e del campionato Nba. Il primo giocherà con i Maine Red Claws, mentre il centro ex Jazz giocherà con i Texas Legends.

14.04: Michael Pietrus indosserà il numero 28 con la maglia dei Celtics.

14.03: Kyrylo Fesenko si è accordato con i Warriors: contratto di un anno per il centro russo a 1,07 milioni di dollari.

14.02: I Knicks hanno stipulato un contratto non garantito a Jeremy Lin: ciò vuol dire che se i Knicks decideranno di firmare Kenyon Martin nel mese di marzo (quando sarà libero dall’obbligo contrattuale con la squadra cinese) potranno farlo tranquillamente senza che il contratto di Lin pesi sul salario di NY.14.01: La firma di Jeremy Lin permetterà ai Knicks di coprire il ruolo di point guard fino a quando non rientrerà dall’infortunio Shumpert, ovvero vestirà la maglia dei Knicks tra le due e le quattro settimane.

14.00: Drew Gooden è stato sospeso per una partita, per aver commesso un flagrant foul su Gerald Henderson (http://www.youtube.com/watch?v=XfYV60vmBHE&feature=youtu.be).

 13.58: Si restringono i tempi di recupero per Gary Neal che, dopo l’intervento di appendicite dello scorso 12 dicembre, ieri era già sul campo di allenamento.

13.57: Andray Blatche risponde alle critiche nei suoi confronti per la prestazione negativa all’esordio: su Twittter, ha sottolineato come sulla prestazione abbia influito il fatto che non è stato servito abbastanza in post alto, mentre ha ricevuto troppi palloni fuori dall’area.

13.55: Stephen Jackson ha dichiarato alla stampa come la partenza di Gerald Wallace nello scorso febbraio abbia influenzato notevolmente i suoi stimoli ai Bobcats.

13.53: Anthony Mason Jr. è stato nominato giocatore della settimana in D-League per la striscia di partite tra il 19 e il 25 dicembre: 21 punti di media, con il 51% dal campo, ma anche 7 rimbalzi e 2 assist a partita.