NBA – Brooklyn dà la caccia a Bradley Beal

0

I Brooklyn Nets hanno l’intenzione di mettere le mani sul Larry O’Brien Trophy il prossimo anno. Questo intento è chiaro, perchè sono alla ricerca di una terza stella da affiancare alle superstar già presenti a roster, che corrispondono al nome di Kyrie Irving e Kevin Durant.

A lanciare il rumor, nel pomeriggio americano, è stato il giornalista sportivo Stefan Bondy, attraverso il suo profilo Twitter. Che ha rincarato ulteriormente la dose, facendo il nome di Bradley Beal.

La shooting guard dei Washington Wizards, fino alla pausa decretata dalla lega per coronavirus, ha disputato una super stagione, seppur il contorno in cui è stato costretto a giocare si è rivelato alquanto mediocre. 30.5 punti di media a partita (secondo miglior realizzatore NBA dietro soltanto a quella macchina da punti chiamata James Harden), corredati da 4.2 rimbalzi e 6.1 assist.

Numeri da capogiro, che inspiegabilmente non gli sono valsi la chiamata all’All-Star Game. Beal, infatti, è stato l’escluso illustre alla partita delle stelle.

Nell’epoca dei super-team, e dei Big-Three, Brooklyn si sta attrezzando. Dopo Irving e Durant, arrivi della scorsa off-season, i Nets del plenipotenziario Tsai sono pronti ad andare all-inn, e giocarsi tutte le fiches per arrivare al successo.