NBA Finals, errori arbitrali contro i Lakers in gara 5

La NBA ha ammesso due errori arbitrali commessi nell’ultimo minuto di gara 5, entrambi a favore di Miami, anche se non influenti.

di Marco Morandi

Dopo gara 5 delle NBA Finals è uscito il solito report della NBA sull’operato degli arbitri, e ne sono risultati due errori a favore di Miami, che comunque non hanno inficiato il risultato della partita:

  • un mancato fischio a Jimmy Butler, che ha colpito la testa di LeBron James mentre stava tirando da sotto canestro a 1 minuto dal termine; James ha sbagliato il tiro, ma ha raccolto il proprio rimbalzo offensivo e ha subito segnato.
  • a 28 secondi dal termine non è stata fischiata la violazione di 3 secondi difensivi a Iguodala; l’azione si è conclusa con un canestro da sotto di Anthony Davis.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy