Miami esercita l’opzione per Dragic, possibile pedina per arrivare a Lowry

0
Credit: https://sportshub.cbsistatic.com/

Cominciano le grandi manovre in casa Heat per creare il roster in vista dell’inizio della stagione NBA 2021-2022. Stando alle voci provenienti da oltreoceano, Charania per The Athletic, la franchigia guidata dal GM Pat Riley ha deciso di sfruttare l’opzione da 19,4 milioni di dollari per una stagione con Goran Dragic. Il veterano sloveno ha giocato poco meno di 27 minuti di media nella stagione passata, con 13.4 punti, 4.4 assist e 3.4 rimbalzi. Resta comunque possibile, secondo l’insider Wojnarowski, l’inserimento di Dragic in una sign-and-trade per portare a Miami Kyle Lowry.

Conclusione diversa, invece, per André Iguodala che chiude la sua esperienza con la maglia dei Miami Heat, visto che la franchigia della Florida ha deciso di declinare la Team Option annuale da 15 milioni di dollari per l’ala classe 1983, come riferisce Woj per ESPN. Adesso Iguodala è free agent ed è libero di scegliere la nuova destinazione, con i Lakers che potrebbero pensarci come veterano da aggiungere al roster. Sempre in piedi rimane la possibilità per Iggy di tornare nella baia per vestire nuovamente la casacca dei Warriors.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here