NBA, in arrivo un aumento del Salary Cap

0
shedavenue.files.wordpress.com

 

Tempo di Play-Off, ma Silver e soci sono già al lavoro per portare importanti innovazioni nel futuro della lega americana. Nelle ultime ore si sta infatti diffondendo una voce secondo la quale l’NBA starebbe programmando un aumento del tetto salariale nel 2014-2015 di circa 5 milioni: il salary cap passerebbe quindi da 58,6 milioni a 63,2 milioni. Questo porterebbe ad un conseguente aumento della Luxury Tax, che salirebbe da 71,7 a 77 milioni.
Questo aumento sarebbe possibile grazie agli alti incassi registrati dalla maggior parte delle squadre NBA negli ultimi anni e pare che queste ultime sarebbero già state avvisate: sembra quindi essere cosa fatta, a meno di clamorosi stravolgimenti.

Questa innovazione, nel caso venisse effettuata già da questa Off-Season, potrebbe aiutare Rockets e Bulls ad arrivare alla firma di Carmelo Anthony e potrebbe favorire alcuni rinnovi come ad esempio quello di Greg Monroe da parte dei Pistons ( che sarà Restricted Free Agent quest’estate ) .

Ma attenzione, perchè questo potrebbe portare anche a delle complicazioni. Come già reso noto nella stagione 2011-2012 con il famoso ” Lockout ” molte franchigie hanno difficoltà nel pagare gli onerosi stipendi dei giocatori: questo aumento del monte salariale potrebbe portare a nuove proteste? Per ora meglio non pensarci, ma nel caso il tutto andasse in porto la possibiltà di un nuovo Lockout incomberà sul nuovo Commisioner della National Basketball Association.