NBA, infortunio alla caviglia per Trae Young

NBA, infortunio alla caviglia per Trae Young

La stellina degli Hawks costretto a lasciare il campo nel secondo quarto della gara tra la sua Atlanta e Miami.

di Andrea Indovino, @Andreaind3

Sconfitta con beffa per Atlanta a Miami. Gli Hawks, oltre ad aver perso la partita (97-112) hanno perso anche il proprio faro, Trae Young (34 punti di media nelle prime 3 uscite stagionali, ritmi da MVP). Nel corso del secondo quarto, il sophomore, in uno scontro di gioco con Justise Winslow, è atterrato male e si è procurato una distorsione alla caviglia. Per Young forte dolore, come da sua stessa ammissione: “E’ stato terribile, per fortuna non ho mai subìto grossi infortuni nella mia carriera, ma questo è stato davvero un colpo doloroso”.

Per Trae partita terminata quindi con largo anticipo, lui che nella passata regular season su 82 gare ne ha disputate ben 81, saltando soltanto l’ultima a Milwaukee. I suoi 11 minuti in campo in casa degli Heat sono stati un minimo storico nella sua carriera, ed anche i 5 punti realizzati hanno rappresentato il punteggio più basso da quando è entrato in NBA.

Sconforto tra i tifosi Hawks nel vedere il proprio beniamino lasciare il parquet portato a braccia dai compagni, ma lui stesso a bocce ferme ha pensato bene di tranquillizzare tutti attraverso un breve messaggio su Istagram: “Tornerò presto”. E’ questa la speranza di tutti. Intanto, lo staff medico di Atlanta aspetterà fino a mercoledì per determinare se sarà necessaria una risonanza magnetica, solo allora si capirà realmente l’entità dell’infortunio di Young ed i suoi tempi di recupero.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy