NBA Injury Inside: gli infortuni e i tempi di recupero

NBA Injury Inside: gli infortuni e i tempi di recupero

Diamo una sguardo ai vari infortunati in NBA

di La Redazione

Dopo poco circa tre settimane, gli infortuni NBA sono parte integrante (purtroppo) del gioco. Andiamo a vedere i giocatori che staranno a fuori a lungo, per quelli a breve termine controllate qui.

Brooklyn Nets

Durant fuori tutta la stagione

Chandler sospeso fino al 15 dicembre

Charlotte Hornets

Batum si è rotto un dito, fuori minimo altre due settimane

Cleveland Cavaliers

Henson (retto femorale) e Zizic (piede) fuori altre due settimane

Il rookie Windler dovrebbe tornare la prossima settimana

Denver Nuggets

Will Barton (alluce) potrebbe saltare tutta la settimana

Detroit Pistons

Reggie Jackson fuori un mese per problemi alla schiena, torna ai primi di dicembre

Golden State Warriors

Stephen Curry (mano) torna intorno all’All Star Weekend di febbraio

Draymond Green (dito) salterà tutta la settimana e poi verrà rivalutato

Jacob Evans salta un mese per problemi all’anca

Kevon Looney (dolore neuropatico) verrà visto dai medici la prossima settimana

Klay Thompson salterà quasi sicuramente tutta la stagione per la rottura del crociato

Houston Rockets

Gerald Green ha finito la sua stagione, da capire un possibile, ma assai difficile, reintegro per i Playoffs.

Nene ha problemi all’anca e come minimo salta le prossime due settimane

Indiana Pacers

Victor Oladipo resterà seduto tutto novembre, poi ai primi di dicembre verrà visto dai medici

Edmond Sumner out 3 settimane per un trauma alla mano

Turner si è scavigliato, fermo una settimana

Los Angeles Clippers

Paul George è pronto a tornare tra circa 10 giorni, due settimane al massimo

Los Angeles Lakers

Cousins non è stato ancora dichiarato “out for the season” ma quasi sicuramente sarà così

NBA.com

New Orleans Pelicans

Darius Miller salterà tutta la stagione, mentre Zion Williamson dovrebbe debuttare tra circa 5 settimane.

New York Knicks

Payton potrebbe saltare le prossime due partite, mentre i problemi alla schiena di Bullock verranno rivalutati tra una decina di giorni (lui dovrebbe star fuori almeno un altro mese)

Philadelphia 76ers

Shake Milton dovrebbe scendere di nuovo in campo nella prossima settimana, una volta smaltiti i problemi al ginocchio

Phoenix Suns

Il rookie Ty Jerome potrebbe saltare circa un mese per una distorsione alla caviglia: prossima settimana nuovi esami

Portland Trail Blazers

Zach Collins si opera alla spalla lussata, fuori dai 2 ai 3 mesi

Nurkic tornerà non prima di gennaio inoltrato

Sacramento Kings

Bagley sta recuperando da una frattura al dito, minimo altre 3 settimane di stop

Utah Jazz

Se Exum e Mudiay potrebbero tornare dalla prossima settimana, Ed Davis salterà minimo un mese (ma i tempi dovrebbero allungarsi) per una frattura al perone sinistro

Washington Wizards

Se per John Wall se ne riparlerà la prossima stagione, Mahinmi sta recuperando ma mancano ancora 2 settimane prima del possibile via libera dei medici. Non preoccupano Miles (piede) e McRae (dito), ci saranno regolarmente nelle prossime partite

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy