NBA News Inside: Harrell rifirma con Philadelphia, Morris va a Detroit

0
Sports Illustrated

Montrezl Harrell rifirma con i Philadelphia 76ers. Il centro statunitense, autore della sua peggior stagione escludendo l’anno da rookie con 5,6 punti e 2,8 rimbalzi, ha inizialmente rifiutato il minimo salariale previsto per i veterani, diventando così un free agent. A quel punto ha ritrattato il proprio contratto con i Sixers, strappando alla franchigia della Pennsylvania un altro contratto da veterano totalmente garantito. In questo modo, sfruttando un incremento del cap del 10% rispetto a quello previsto dall’opzione salariale del suo vecchio contratto (5%), Harrell ha superato il salario proposto in precedenza dalla dirigenza di Philadelphia, dato che ora guadagnerà 2,89 milioni di dollari rispetto ai 2,76 milioni previsti per il veteran minimum. Ora i Sixers possono contare su Harrell e Paul Reed come riserve di Joel Embiid, ma nel caso in cui Reed dovesse ricevere offerte da altre franchigie non pareggiabili da Philadelphia allora la squadra di coach Nick Nurse potrà far affidamento al nuovo innesto Mo Bamba.

I Washington Wizards e i Detroit Pistons hanno ufficializzato il passaggio di Monte Morris alla franchigia del Michigan. Nello scambio, i capitolini ottengono una futura seconda scelta al draft, che, stando a Josh Robbins del The Athletic, sarà quella del 2026. Sulla costa occidentale, invece, i Memphis Grizzlies scambiano 3 future scelte al secondo giro (2025 via New Orleans Pelicans, 2028 e 2029) ai Phoenix Suns in cambio di Isaiah Todd e due futuri swap al primo giro (2024 e 2030).