NBA News Inside: i Bucks avranno una franchigia D-League, Payne fuori a tempo indeterminato

Le ultime novità dal mondo NBA.

di Ario Rossi

Charles Gardner del Milwaukee Journal Sentinel ha riportato che i Bucks avranno una franchigia D-League già dal prossimo anno, in quel di Oshkosh, Wisconsin. La città sta costruendo un palazzetto da 3500 posti che sarà pronto proprio per l’inizio della prossima stagione. Clippers, Nuggets, Wizards, Blazers e Pelicans sono le uniche che dal prossimo anno non avranno una franchigia D-League affiliata.

-Hoopsrumors ricorda le altre squadre che ne avrà una: gli Hawks saranno collegato con Erie per i prossimi due anni, prima di averne una loro a College Park, Georgia, dal 2019/20; i Magic controlleranno la franchigia a Lakeland, Florida; i Timberwolves hanno comprato e controlleranno gli Iowa Energy; Memphis ne avrà una a Southaven, Mississippi.

Isaiah Thomas ha detto che dopo il Superbowl l’MVP e pentacampione Tom Brady gli ha mandato un messaggio scrivendogli che il prossimo a riportare in alto Boston sarà proprio il folletto #4 dei Celtics.

DeMarcus Cousins salterà la sfida di stasera contro i Celtics per squalifica in seguito al 16esimo fallo tecnico stagionale – è la quarta volta che raggiunge tale soglia in cinque stagioni NBA. Per lui anche 25mila dollari di multa.

-Barry Jackson del Miami Herald ha riportato i dettagli del contratto appena firmato da Okaro White: fino alla fine di questa stagione prenderà il minimo salariale, mentre più complicata è la situazione del prossimo anno: se rimarrà con gli Heat il primo luglio avrà garantito il 25% del suo salario, che diventerà 50% se sarà ancora a South Beach il primo agosto. Se sarà nel roster iniziale nella prossima stagione, allora il contratto diventerà interamente garantito. Sempre Jackson riporta che Waiters potrebbe saltare la prossima partita, mentre Josh Richardson difficilmente tornerà prima dell’All Star Weekend.

Ramon Sessions salterà dalle 4 alle sei 6 settimane in seguito alla riparazione del tendine del menisco.

-Nella gara contro i Mavericks, Evan Turner si è rotto la mano ma non andrà sotto i ferri. Probabilmente rimarrà fuori un mesetto, anche se non è ufficiale.

-Per il giornalista croato Bernard Jurisic, il suo connazionale Dragan Bender dovrà operarsi per sistemare un problema alla caviglia. Salterà, quindi, il resto della stagione.

-L’ala dei Timberwolves Adreian ha un “blood disorder”, come riporta USA Today: Minnesota ha detto che soffre di trombocitopenia che crea disturbi sanguigni in seguito ad un infortunio. Non è grave e potrebbe tornare già questa stagione, ma rimane sotto osservazione.

-Bob Brookover del Philadelphia Inquirer fa i nomi di Denzel Valentine o Doug McDermott ai Sixers, nel caso Philly mandi Okafor ai Bulls.

-Jake Fischer ha riportato che Yogi Ferrell era pronto a firmare con il Darüşşafaka Doğus Istanbul, squadra allenata da Blatt, se i Mavericks non gli avessero offerto il decadale, poi trasformato in un biennale.

-Chris Vivlamore del Atlanta Journal Costitution ha riportato che Lamar Patterson ha firmato un secondo decadale con gli Hawks. Dopo questi 10 giorni, Atlanta dovrà decidere se firmarlo fino a fine stagione o rilasciarlo.

-Era nell’aria da giorni, ma ora Adam Johnson del D-League Digest conferma che Nate Robinson giocherà nei Delaware 87ers, affiliata dei Sixers.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy