NBA Preview – Northwest Division

0

[tps_title]PORTLAND TRAIL BLAZERS[/tps_title]

NBA.com

ROSTER (in grassetto il probabile quintetto base): Damian Lillard, CJ McCollum, Rodney Hood, Zach Collins, Hassan Whiteside, Jusuf Nurkić, Mario Hezonja, Kent Bazemore, Anfernee Simons, Anthony Tolliver, Pau Gasol, Skal Labissiere, Gary Trent jr, Nassir Little, Jaylen Hoard
 
ARRIVI: Mario Hezonja (Knicks), Hassan Whiteside (Heat), Kent Bazemore (Hawks), Anthony Tolliver (Timberwolves), Pau Gasol (Bucks), Skal Labissiere (Kings), Nassir Little (rookie), Jaylen Hoard (rookie)
PARTENZE: Al-Farouq Aminu (Magic), Seth Curry (Mavericks), Moe Harkless (Clippers), Enes Kanter (Celtics), Jake Layman (Timberwolves), Meyers Leonard (Heat), Evan Turner (Hawks)
 
I Blazers sono stati la sorpresa indiscussa della stagione passata, conclusa ad una sola vittoria dal secondo posto a Ovest e con un viaggio alle Finali della Western Conference. In estate hanno cambiato tanto, soprattutto in panchina, ma sembrano essersi indeboliti proprio su quel fronte, puntando su molte scommesse. Se Whiteside ritrova gli stimoli giusti, Nurkić torna quello pre-infortunio (sicuramente non lo vedremo prima di gennaio/febbraio), Bazemore entra in campo per spaccare le partite sistemando le percentuali dello scorso anno (40% al tiro ad Atlanta) ed i veterani Gasol e Tolliver stanno lontani dall’infermeria, allora coach Stotts può puntare a fare un’altra ottima regular season, seppure con rotazioni ridotte e tanti minuti palla in mano al giovanissimo Simons, primo back-up di Dame. La realtà sembra però diversa, con i soliti Lillard-McCollum a giocare circa 40′ a partita, sperando nella crescita di Hood, Hezonja e Collins (come, a sprazzi, già hanno fatto vedere la stagione passata). Tanti punti di domanda, ma Portland ha dimostrato di trasformarli spesso in punti esclamativi: i Blazers del back-court più forte della NBA ci sono anche quest’anno.
 
OBIETTIVO: Provare a ripetersi dopo la grande regular season passata e dopo i tanti cambi estivi non sarà facile. L’obiettivo restano i Playoffs, già arrivare al secondo turno sarebbe un successo.
 
PRONOSTICO: 47 W – 35 L

di Ario Rossi