Trade NBA a tre squadre: Tristan Thompson finisce a Sacramento

0
thompson
Credit: masslive.com (AP Photo/Michael Dwyer)

Sembrava essere tutto apparecchiato per il passaggio di Tristan Thompson agli Hawks nell’ambito di una trade che ha portato Kris Dunn, Bruno Fernando, oltre ad una seconda scelta che i Celtics ottengono per il 2023. Ma stando alle ultime informazioni provenienti dagli States, in particolare da Wojnarowski per ESPN, la trattativa è allargata anche ad una terza squadra, i Sacramento Kings, che acquisiscono Tristan Thompson e spediscono ad Atlanta Delon Wright.

Il lungo canadese dopo appena una stagione lascia i Celtics e si trasferisce a Sacramento. Sembra comunque una scelta che soddisfa sia la franchigia che il giocatore, visto che non era più al centro del progetto che, da questa stagione, vede Ime Udoka sulla panchina.

A Boston arrivano Kris Dunn e Bruno Fernando. La guardia, prodotto di Providence, era stato scelto nel Draft 2016 con la quinta scelta assoluta dai Minnesota Timberwolves ma ha giocato al di sotto delle aspettative e, chiusa l’esperienza a Minneapolis ha poi giocato per i Bulls e gli Hawks. Il secondo rinforzo per la squadra di Ime Udoka è Bruno Fernando, il lungo angolano che aveva fatto bene nella sua esperienza collegiale a Maryland ma che non ha del tutto confermato le sue qualità nelle prime due stagioni NBA in maglia Atlanta.

La trade è chiusa dall’acquisizione degli Hawks che, diversamente da quanto inizialmente immaginato con Thompson a fare da cambio per Capela visto l’infortunio di Okongwu (out sei mesi dopo l’intervento chirurgico alla spalla), inseriscono nel roster Delon Wright. La guardia, prodotto di University of Utah, è entrato in NBA nel 2016 quando Toronto ha deciso di chiamarlo al Draft alla numero 20. Poi un girovagare tra l’allora D-League e altre franchigie NBA (Grizzlies, Mavericks, Pistons e Kings) fino all’approdo ad Atlanta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here