NBA: ufficiale il ritorno di Magic Johnson ai Lakers

L’Hall of Famer avrà un compito da consigliere della dirigenza e farà da mentore per i giocatori.

di Gabriel Marciano

Nella giornata di ieri, i Los Angeles Lakers hanno annunciato che Earvin “Magic” Johnson tornerà a lavorare con la società californiana, collaborando con la proprietaria Jeanie Buss, come consulente in tutte le aree di basket e business.

Buss si è detta “entusiasta e onorata di aggiungere alla società le competenze e le abilità di Magic”, non vedendo l’ora di lavorarci insieme.

“Magic Johnson è uno dei più grandi giocatori della NBA ed è fantastico vederlo tornare ai Lakers – ha dichiarato il commissioner NBA Adam Silver a proposito del ritorno in gialloviola dell’Hall of Famer. – È una persona davvero speciale, oltre che un leader naturale con una passione irrefrenabile per il basket e con una profonda conoscenza del gioco.”

“Tutti sanno quant’è grande il mio amore per i Lakers. – ha affermato Johnson – Nel corso degli anni, ho preso in considerazione altre opportunità manageriali, tuttavia la mia devozione per questo gioco e per Los Angeles ha reso i Lakers la mia prima ed unica scelta. Farò tutto ciò che è in mio potere per aiutare la franchigia a tornare al posto giusto tra le squadre d’elite della NBA.”

Il compito principale di Johnson sarà quello di fare da consulente della dirigenza, per quanto riguarda le questioni cestistiche e d’affari. Inoltre collaborerà con gli allenatori e farà da mentore ai giocatori valutando anche i futuri bisogni della franchigia e aiutando la proprietaria a decidere quale sia il miglior percorso da intraprendere per la crescita e il successo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy